Caetano Veloso: omaggio a Federico e Giulietta (1999)

niente da dire su questo splendido album molto italiano, solo un consiglio: ascoltatelo. Se non avete la possibilità di comprarlo, scaricate da qui degli mp3

vi lascio il brano del video tradotto, “Patrícia”…avete sentito il tormentone dell’estate felliniana, le ballate in spiaggia. sapete qual è il film di riferimento?

voglio, voglio essere chiamata tesoro

voglio, voglio dimenticarmi delle cose spiacevoli

sogno, sogno di come si ha fortuna nella vita

sogno, sogno di come l’amore è delizioso

 

dimmi che sono la bella Patrizia

sempre a risvegliare folli passioni

dimmi che i miei occhi quando guardano sanno anche essere maliziosi

che col mio sorriso provocante io seduco i cuori

 

ma so bene di essere triste Patrizia

con l’anima piena di amarezza

e ancora sto ad aspettare qualcuno, un sincero amore

 

qui i testi in lingua originale

This entry was posted in arte E rivolta: gli arditi dell'arte and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.