è nata Radioguk, grazie al collettivo Get Up Kids!

ricevo e inoltro con molto piacere:

cari musici, artisti di strada, giovani adolescenti che fan sogni di
rock’n’roll,
vi scriviamo per annunciarvi che è nata – e ormai anche ben cresciuta –
Radio Get up Kids! andando su questa pagina,
potrete
finalmente apprezzare un po’ di buona musica al di là delle
squallidissime (e per niente rock) logiche di profitto di SIAE e
mercato discografico… ecco il pippone promozionale:
RADIOGUK è aperta a tutte le bands che rifiutano il modello di
produzione e distribuzione della musica imposto dalle case
discografiche e dalla Siae e basato sulla difesa e sul rafforzamento
della proprietà intellettuale.
RADIOGUK nasce per diffondere musica libera, per combattere la
mercificazione della cultura e per sviluppare la collaborazione tra
tutti quelli che credono nella musica come patrimonio della
collettività.

Per partecipare a RADIOGUK basta contattarci su getupkids@email.it,
segnalarci un link per scaricare i brani e inviarci le informazioni più
importanti sulla band
… di modo che qualcuno passando di lì possa
dire: oh, però non male sta storia, eh? mò al gruppo ci scrivo, ci
faccio due chiacchiere, o magari stasera me li vado a vedere…
Insomma gioventù: gli strumenti per farsi sentire ci sono, non dite poi
che non vi avevamo avvertito… un caro saluto, e urlate forte!

collettivo politico-musicale Get Up Kids!

PS: ovviamente siete
caldamente invitati anche a linkarci, propagandarci, a sostenere le
nostre lotte – che poi son di tutti quelli che ci tengono a un po’ di
civiltà… 🙂

This entry was posted in arte E rivolta: gli arditi dell'arte. Bookmark the permalink.