Veoh e Linux si può ancora

come vedere in streaming o scaricare i film di veoh con linux dopo l’aggiornamento

cercando tra un blog e un altro sono riuscito a far funzionare gli streaming di Veoh che si possono anche scaricare.

I blog che ho consultato sono questo e questo

vediamo come procedere per utilizzare di nuovo Veoh, io l’ho provato su Xubuntu (Ubuntu, Kubuntu è ugale)dove già è installato  python…le righe di questo colore sono quelle da digitare nel terminale

aprire un terminale e digitare

wget http://veohproxy.googlecode.com/files/VeohProxy-1.4.zip

per scaricare il software, poi szippiamo

unzip VeohProxy-1.4.zip

entriamo nella cartella

cd VeohProxy-1.4

avviamo il programma

python VeohProxy.py

vi comparirà la data e l’ora tipo così:

Fri Sep 12 17:17:53 2008 VeohProxy Starts – 127.0.0.1:64653

apposto, funziona tutto…adesso andate a cercare il vostro film e copiate l’indirizzo così:

funzionava tutto. andiamo nella nostra home, entriamo nella cartella  VeohProxy-1.4 ed apriamo con un editor di testo (tasto destro del mouse, apri con editor di testo) il file VeohProxy.py e cambiamo la riga che dice:

url = 'http://www.veoh.com/service/getMediaInfo.xml'
con  questa 

url = 'http://www.veoh.com/service/getMediaInfo.xml clientGUID=""&version="3.0.0"'
salvate e chiudete. 
adesso ci siamo! 
cerchiamo il nostro film, ad esempio ho scelto il documentario di Pasolini 'Comizi d'amore'
nel browser apparirà questo link: 

http://www.veoh.com/videos/v63409415eZTX7Fc

noi copieremo il codice, quello che inizia con la ‘v’ e lo inseriremo in vlc o totem con il Veohproxy aperto per vederlo in streaming. altrimenti per scaricarlo, apriremo una pagina del browser e scriveremo:

http://127.0.0.1:64653/v63409415eZTX7Fc

la parte http://127.0.0.1:64653/  sarà sempre uguale, cambierà solamente il codice del film che ci interessa…ad esempio: nel film di Sun Ra con questo indirizzo:

http://www.veoh.com/videos/v683427yKejB2KR

il codice è

v683427yKejB2KR

facile no?

 


											
This entry was posted in computer. Bookmark the permalink.