Islamic Punk: the Taqwacore

Pare che tutto nasca da un libro, inizialmente autoprodotto, di Michael Muhammad Knight. Dopo aver contattato Jello Biafra (Dead Kennedys), il libro uscirà per l’etichetta alternativa “Alternative tentacles”.

Adesso, The Taqwacore, è diventato un film.

Abbiamo uno studente mussulmano dal nome Yusef che si trasferisce in una comune hardcore-punk mussulmana a New York. In questa comune Jahangir, che ha una cresta rossa, annuncia con la chitarra elettrica le preghiere del mattino. Un altro membro è gay, si trucca ed indossa una gonna. Fumano canne e bevono birra.

Con loro c’è anche una femminista radicale che indossa il burqa completo di toppe dei Dead Kennedys che scrive con un pennarello frasi del Corano: -questo ayah dice che gli uomini posso picchiare le proprie donne, è un versetto inutile!-

The Taqwacores ha ispirato delle vere punk bands islamiche, gruppi come The Kominas a Boston, la band femminile Secret Trial Five a Toronto, Al Thawra a Chicago e parecchi gruppi in Pakistan e Indonesia. Hanno preso libro di Knight come un manifesto per un nuovo tipo di cultura giovanile islamica che rispetti le donne e le persone gay e non ha paura di sfidare l’Islam, ove necessario.

Qui di seguito il trailer di Taqwacore: The Birth of Punk Islam

DOWNLOAD FILM in inglese con sottotitoli in spagnolo:

http://netload.in/dateiG5Xp9HKG5g/TT-diabolico2011.part1.rar.htm
http://netload.in/dateizYFpWYk3uj/TT-diabolico2011.part2.rar.htm

fonti:

http://www.guardian.co.uk/music/2011/aug/04/islamic-punk-muslim-taqwacores

http://www.taqwacore.com/

 

 

 

 

 

This entry was posted in arte E rivolta: gli arditi dell'arte and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.