Residenza Artistica di Nodar (S. Pedro do Sul – Viseu, PT)

Il
Centro di Residenza Artistica di Nodar (S. Pedro do Sul – Viseu, PT)
presenta:

Noid (Austria) + ospiti*
Wolfgang Dorninger
(Austria)
Andrea
Brandão (Portogallo)
Duncan Whitley (Inghilterra)

Il
Centro di Residenza Artistica di Nodar è situato all’interno
di una comunità rurale montana nel centro del Portogallo
(comune di S. Pedro do Sul), organizza e produce lo sviluppo di
progetti artistici contemporanei (privilegiando arte sonora, video e
performance), seguiti da presentazioni pubbliche nella regione. Gli
artisti residenti, nell’ambito dello sviluppo del progetto artistico,
vengono stimolati a interagire con il luogo, il suo spazio geografico
e sociale, l’identità e la memoria.

Durante
la seconda metà di ottobre verranno presentati una serie di
eventi integrati nel corso dell’ultimo ciclo annuale del Programma
della Residenza Artistica. Si terranno nella comunità
rurale di Nodar, a Parada de Ester e nella città di Viseu.

Queste
presentazioni abbracciano molteplici forme di esplorazione artistiche
(musica elettroacustica, installazione sonora, video e performance) e
intendono stimolare riflessioni sulle modalità possibili di
sviluppare pratiche artistiche in interazione con uno specifico
contesto: spazi, comunità, culture.

PROGRAMMA:

Venerdì
17 ottobre | 19h00
Conferenza audiovisiva presso l’istituto
Piaget di Viseu
Gli artisti partecipanti alla residenza di Nodar
parleranno del loro percorso artistico

Sabato 18 ottobre |
16h00
Installazione audio
a Nodar
Wolfgang Dorninger manipolerà i suoni acquatici in
prossimità del fiume Paiva

Sabato 25 ottobre |
15h00
Presentazione dei progetti artistici a Nodar

Domenica
26 ottobre | 14h00
Presentazione
audio
nel campo di calcio di Parada de Ester
Duncan
Whitley presenta un progetto audio su 4 canali, risultato di un
progetto sonoro sul gruppo sportivo di Parada (Castro Daire)

Centro
di Residenza Artistica di Nodar
Una coproduzione Binaural e
Associazione Culturale di Nodar


This entry was posted in arte E rivolta: gli arditi dell'arte. Bookmark the permalink.