pasta fredda(integrale)fagiolini e gamberetti

è tempo di fagiolini, il tempo di gamberetti può essere sempre. se non vivete a mare, vi consiglio di camprare le code di gambero surgelate che costano almeno 8 euro al kilo; i gamberetti sgusciati sono insapore e bisogna spendere per trovarne di buoni, comunque ne useremo pochissimi.

useremo mezzo kilo di penne rigate integrali che faremo raffredare dopo una cottura al dente

bolliremo 300 grammi di fagiolini, se non volete perdere niente fateli cuocere in umido con un po’ d’olio fino a quando non evapora tutta l’acqua, fateli raffredare

bollite 200 grammi di gamberetti, fateli raffreddare e sgusciateli

 

ci siamo:

adesso mescoliamo pasta, fagiolini e gamberetti

aggiugiamo del prezzemolo tritato, un cucchio di senape, il succo di un limone, un cucchiaio di extra vergine d’oliva e del pepe nero

mettiamo in frigo e dopo una mezzoretta vi gusterete un piatto leggero e saporito, accompagnato magari da un buon vino bianco o da un prosecco che avrete aperto per l’aperitivo.

This entry was posted in novelle cugine. Bookmark the permalink.