Zuppa di cipolle (vegetariana)

 

Pare che la zuppa di cipolle sia nata
in Toscana, poi arrivo in Francia.

Questa variante della zuppa di cipolle
è particolare perché fatta con brodo vegetale e cipolle
rosse
, quindi va bene anche per chi è vegetariano. Inoltre al
posto di usare del formaggio gruviera ho usato dell’asiago (più
economico e più facile da trovare…non usate l’emmental!)

2, 3 persone…anche quattro che mangiano poco:

brodo vegetale

mezzo bicchiere di vino rosso

mezzo chilo di cipolle rosse (cioè
viola)

mezz’etto di burro

rosolare a fuoco lentissimo le cipolle
nel burro, appena completamente ammosciate aggiungete mezzo bicchiere
di vino rosso, dopo qualche minuto aggiungete il brodo in modo da
coprire totalmente le cipolle. Fate cuocere per trenta minuti a fuoco
medio fino ad ottenere una specie di cremina, aggiustate di sale e
pepe.

60 grammi di asiago tagliato a piccoli
cubetti e 60 grammi di parmigiano grattugiato

pane tostato

prendete una terrina da forno e
disponetevi le fette di pane tostato, sopra verserete la cremina e
sopra l’asiago e il parmigiano.

il tocco finale sono i fiocchetti di
burro e qualche goccia di vino dolce, infornate per circa 10 minuti
appena si è creata una patina croccante cacciatela fuori e mangiatela caldissima.

This entry was posted in novelle cugine. Bookmark the permalink.